Skip site navigation (1) Skip section navigation (2)

pgpool II, recovery on-line

From: Alessio Gennari <alessio(dot)gennari78(at)gmail(dot)com>
To: pgsql-it-generale(at)postgresql(dot)org
Subject: pgpool II, recovery on-line
Date: 2011-01-17 09:19:06
Message-ID: AANLkTim-6oeuPxcj-VvsNsyuO34msTAXvd_i1u6Vg7WX@mail.gmail.com (view raw or flat)
Thread:
Lists: pgsql-it-generale
Ciao a tutti,
sono nuvo della mailing e sono anche un nuovo utilizzatore di PostgreSQL e
di pgpool II: in questi giorni stavo testando la replication di Postgre
tramite pgpool II. In particolare stavo testando la revorery di un nodo.

Dopo vari aggiustamenti agli script sono riuscito a far funzionare la
recovery, ma ho trovato una cosa che mi comporta dei problemi: in pratica ho
visto che la recovery è costituita da due fasi, la prima in cui si copiano
fisicamente i dati da un nodo all'altro ed una seconda dove questi dati
vengono restorati nel nodo di destinazione.
Nella documentazione ho letto che in questa seconda fase pgpool II non
accetta nuove connessioni in ingresso e termina (opzionalmente) quelle
esistenti al momento del lancio della seconda fase. Questo se non sbaglio
porta un problema nella continuità del servizio di applicazioni che si
collegano a pgpool II.

A questo punto mi domandavo se ci fosse un modo per non interrompere il
servizio quando si aggiunge o si recupera un nodo perchè sulla
documentazione non sono riuscito a trovarlo.

Se poi con pgpool II non fosse possibile fare quello che chiedo, esiste
un'altro sistema per farlo?

Grazie in anticipo.

Meph

Responses

pgsql-it-generale by date

Next:From: gabriele.bartoliniDate: 2011-01-17 09:34:48
Subject: Re: pgpool II, recovery on-line
Previous:From: francescoboccacci@libero.itDate: 2010-11-23 15:59:22
Subject: Limitare accesso read only ad un database

Privacy Policy | About PostgreSQL
Copyright © 1996-2014 The PostgreSQL Global Development Group